Storie d’amore inaspettate: Del perdersi e ritrovarsi

Continuando il nostro viaggio attraverso i Documentari dal mondo,la collezione Storie d’amore inaspettate ci offre quattro storie d'amore sorprendenti, a partire dal 15 luglio.

Q - Desire (2011), del regista francese Laurent Bouhnik, ruota intorno al personaggio di Cecile, che porta scompiglio nella vita, soprattutto quella sessuale, di molte persone. I tempi confusi di una crisi economica  fanno da sfondo a questi impeti di passione. Disponibile in Danimarca, Spagna e Norvegia.

Un’altra esistenza viene gettata nel caos, nel lungometraggio del regista ungherese Ferenc Török Isztambul (2011); è quella di Katalin, dopo essere stata abbandonata da suo marito per una studentessa di 28 anni. I suoi familiari, ciascuno assorbito in se stesso, la affidano inizialmente alle cure di un ospedale - finché la notizia della sua fuga a Istanbul li costringe a fare delle scelte drastiche. Online in Belgio, Danimarca, Francia, Italia, Svezia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda, Polonia, Norvegia, Spagna, Slovacchia e Ungheria.

Il più surreale, più sconcertante e più erotico: You and the Night (2013), del regista francese Yann Gonzalez, riunisce una giovane coppia, il loro governante travestito e numerosi ospiti nel corso un'orgia. Ad interpretare questo film, che sarà disponibile per la visione in Danimarca, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia e Turchia, un cast di fama (Eric Cantona, Béatrice Dalle, Niels Schneider, ecc.).

A concludere la collezione Storie di amori non previsti è il film della regista lituana Kristina Buozyte, Vanishing Waves (2012). In questa pellicola pluripremiata (Austin Film Festival, Karlovy Vary), la regista sperimenta il dualismo corpo-anima sotto il dominio del desiderio. Un neuroscienziato intraprende un viaggio lussurioso e sorprendente nella vita interiore di una paziente in coma, Aurora, grazie alla connessione creata tra il cervello dei due a scopi di ricerca. In uscita in Danimarca, Finlandia, Norvegia e Turchia.

domenica 12 luglio 2015, di Cineuropa

facebook

twitter

youtube